Siamo un Presidio Slow Food: Leggi la nostra etichetta narrante

 

Siamo un Presidio Slow Food: Leggi la nostra etichetta narrante

 

 

Etichetta narrante Olio extravergine di oliva Cultivar Aurina dell’azienda Colonia Julia di Venafro, in provincia di Isernia.

Il territorio e la varietà
Circa 1102 olivi secolari di varietà Aurina si estendono su pressappoco 5 ettari ad un’altitudine stimata di 300 metri, in una zona collinare terrazzata. Gli oliveti sono situati all’interno del Parco Regionale dell’Olivo di Venafro, zona di interesse agricolo storico arricchita dalla presenza di muretti a secco, resti romani e mura ciclopiche. Il clima è temperato e il terreno detritico.

L’Aurina è una cultivar che caratterizza il territorio di Venafro e che dona all’olio un fruttato leggero con sentori di mandorla fresca, olive verdi e note amare di carciofo. Al palato l’olio appare leggermente piccante.

La coltivazione
Il terreno non è concimato e non è prevista l’irrigazione. Le erbe spontanee e i residui della potatura sono trinciati e lasciati in campo per arricchire il terreno di sostanza organica e limitare la perdita d’acqua dal suolo. Per il controllo dei parassiti e delle malattie non sono utilizzati prodotti fitosanitari.
La raccolta
Il periodo della raccolta è compreso tra il 15 di ottobre e il 15 di novembre, quando le drupe raggiungono il 70% dell’invaiatura (l’inizio della maturazione contraddistinto dal mutamento del colore). La raccolta è eseguita con l’ausilio di agevolatori che provocano la caduta delle olive su reti distese a terra. Subito dopo le olive sono raccolte manualmente, riposte in cassette in plastica forata e trasportate in frantoio.

La lavorazione

Avviene entro 8 ore dalla raccolta nel frantoio a ciclo continuo Trespaldum di Mafalda, in provincia di Campobasso, distante in media 75 chilometri dagli oliveti. Le olive lavate sono frante e la pasta ottenuta è gramolata e passata nel decanter a tre fasi. Infine segue l’azione del separatore centrifugo da cui si ottiene l’olio che viene filtrato.
La conservazione e il confezionamento
L’olio è conservato in contenitori in acciaio inox sotto argon (che riduce l’ossidazione). L’olio extravergine di oliva Cultivar Aurina è quindi pronto per essere confezionato sia in vetro scuro che in latta.

Da oggi


Inizia la nostra nuova ma grande avventura

Inizia la nostra nuova ma grande avventura

 

CJV è un marchio tutto molisano che ha deciso di produrre olio extra vergine di oliva di ottima qualità utilizzando le olive autoctone della Piana di Venafro, in particolare per la monocultivar Aurina quelle del pendio di Monte S. Croce, zona comunemente conosciuta come Campaglione inserita nel Parco regiobnale dell’olivo di Venafro.

L’azienda  si occupa della produzione e della vendita per offrire al consumatore un prodotti di elevata qualità, 100%italiano e in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

L’Italia è una terra ideale per l’albero d’olivo, ma nei territori molisani la storia di questo prodotto ha “un’eco antica”  di circa 2000 anni. Testimone è M.T. Varone che nel suo De Rustica decanta i particolarissimi alberi d’olivo di queste terre. Olive dal piccolo calibro ma in grado di custodire sapori unici.

L’ oliva con nome botanico di Aurina, viene anche chiamata Luciniana, in ricordo di Licinio agricoltore di origini sannita, che legenda vuole che secoli a.C., abbia impiantato questa cultivar nella Piana di Venafro.

Le qualità di quel prodotto, descritte dai massimi poeti dell’epoca (Orazio Flacco, Marco Terenzio Varone e altri) fecero ben presto il giro del mondo allora conosciuto, o meglio, allora conquistato dagli antichi Romani.

Il prodotto  di CJV ha un percorso accurato e controllato in ogni sua fase, dalla raccolta all’imbottigliamento sino alla consegna all’acquirente finale. Il nostro fine è quello di rinnovare le nostre antiche produzioni, riscoprendo le tradizioni valorizzandole con prodotti curati che vanno fatti conoscere. Non possiamo e non dobbiamo abbandonare le nostre radici. Con questo intento è stato proposto l’olio ottenuto anche con la cultivar Sperone di Gallo,

Per consumare l’olio CJV un vero e proprio elisir di lunga vita (come definivano l’olio gli antichi romani) non resta che contattarci.